domenica 29 gennaio 2012

AND THE WINNER IS...

...Francesca Azzano! :)

Ho vintooooo!!!!!!!!!! :D
Ieri sera mi sono recata a Pasiano di Pordenone per la premiazione del concorso
di cui avevo parlato nel post precedente.

La prima fase del concorso era rivolta agli alunni delle scuole primarie italiane e delle comunità italiane all'estero, i quali potevano partecipare sia singolarmente che con lavori di gruppo, componendo una favola o una fiaba inedite.
La seconda parte era rivolta ad illustratori. Ogni artista doveva partecipare con quattro opere che illustrassero il testo realizzato dagli alunni stessi.

Come al mio solito mi sono dedicata alla realizzazione delle illustrazioni negli ultimi giorni disponibili per la consegna! Non imparerò mai! :)

La cosa più bella di questo concorso è che stampano un libro con la fiaba illustrata vincitrice.
Quando hanno chiamato il mio nome come prima classificata ero felicissima!
Ancora di più quando ho avuto tra le mani il libro stampato! :)
Ho anche avuto modo di stringere la mano ad Andrea, il bambino autore della storia. La prima volta che l'ho letta mi aveva colpita per la tenerezza che traspariva dalle sue parole. Bravo Andrea!

Ora posto un po' di foto ed il testo della storia. Buona lettura!

ps: le fiabe fino ad ora realizzate (la mia non c'è ancora!) e il bando li trovate qui:
http://www.circoloculturale.it/ImgPerFiaba/Antologia.htm




L’ AVVENTURA DI PAGLIUS

C’era una volta un omino di paglia di nome Paglius, viveva nelle capanne di paglia,
e aveva, in riva al mare, una barca.


Un giorno andò a pescare e prese molti pesci ma, la barca era talmente piena che, quando si alzò il vento, il mare da calmo che era diventò burrascoso.


L’omino di paglia si spaventò. Quando vide che la sua barca si rovesciò non si rese conto che il vento poteva essergli amico. Infatti lo trasportò in cielo tra le nuvole.


Circondato dal canto degli uccellini, aprì gli occhi e, stupito, si ritrovò in mezzo ad una distesa colorata di rosso e giallo oro: era un campo di grano.
Si alzò in piedi e capì, vedendo volar via gli uccellini, che il suo lavoro era lo spaventapasseri.


TESTO: Davide Cremasco
(Classe 4a, S. P. Alessandro Manzoni di Teglio Veneto - anno scolastico 2010 – 2011)


Il catalogo del concorso ed il volantino
Gli originali in mostra






5 commenti:

  1. Che belllllooo!!!! Brava!!!! Complimentissimi!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. muy brava senorita! come dicevo...un bell'iniszio per una brillante carriera tra i pennelli :)

      Elimina
    2. Grazie mille ad entrambe! E la cosa più bella è che l'ho saputo solo una volta arrivata in municipio la sera della premiazione! :)

      Elimina
  2. E ti ho premiata anch'io!! Passa da me quando hai tempo :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Quando ho più tempo a disposizione farò un post adeguato! Ho già un'idea.... ;)

      Elimina